Comitato Scientifico per la Fauna d’Italia​ (CSFI)

Il Comitato Scientifico per la Fauna d’Italia (CSFI) è stato costituito nel 1989. I suoi scopi sono: a) la progettazione, l’organizzazione e la supervisione scientifica dei volumi da pubblicare nella collana “Fauna d’Italia”, i cui promotori sono l’Accademia Nazionale Italiana di Entomologia e l’Unione Zoologica Italiana; nonché la progettazione, organizzazione e supervisione scientifica di altre iniziative editoriali, con ogni mezzo e media, relative alla fauna in genere; b) fornire consulenza scientifica a enti pubblici e privati. Il CSFI è un’organizzazione senza scopo di lucro e i suoi membri non sono pagati per il loro lavoro. I fondi a disposizione sono rappresentati da contributi e stanziamenti di enti pubblici o privati, nazionali o internazionali, o privati cittadini, nonché da proventi da attività di consulenza scientifica. Il CSFI eroga questi fondi per l’attuazione delle sue iniziative scientifiche ed editoriali.

Checklist Fauna d'Italia